L’AREA DEL TUFO

Parco geotermico delle Biancane a Monterotondo (GR): il parco ha accesso gratuitamente e al suo interno si possono osservare i soffioni boraciferi, i lagoni e la vegetazione particolare che sopravvive in questo paesaggio dantesco. Possibilità il parco tecnologico della Centrale di San Martino, per capire il funzionamento di una centrale geotermica e di visitare il museo della geotermia di Larderello (ingresso con visita guidata a pagamento) con apertura di un soffione dimostrativo.
AREA DEL TUFO: Pitigliano, Sovana e Sorano

Pitigliano la piccola Gerusalemme, famosa per la sua architettura che affonda le sua radici in età etrusca. Da visitare il quartire ebraioco, l’acquedotto mediceo, La Fortezza Orsini, la Cattedrale di SS Pietro e Paolo e la chiesa di Santa Maria.

Sovana borgo medievale ricco di storia. Passeggiando per le strette via cittadine è possibile vedere il Palazzo Pretorio, la chiesa di Santa Maria Maggiore, Palazzo Bourdon del Monte e la chiesa palocristaiana di San Mamiliano.

Sorano: borgo antico con tortuosi vicoli, dominato dal Masso Leopoldino dalla quale è possibile vedere un bellissimo panorama sulla valle e sul torrente Lete. Il palazzo Comitale, la Torre dell’ Orologio e la Collegiata di San Nicola fino a scendere alla Porta dei Merli, antica porta di accesso munita anche di ponte levataio che permette di scendere nella valle .