Necropoli delle Grotte-Convento di S.Quirico-Via della Romanella

Dalla biglietteria del parco archeologico di Baratti e Populonia presso la località “il Casone”, si percorre un sentiero che si addentra nel bosco con macchia tipica mediterranea e si sale alla ricerca delle tombe etrusche del IV-II sec. a. C. scavate all’interno di una roccia arenaria. Dopo una sosta in questo posto suggestivo si continua il percorso nel bosco salendo ancora per arrivare ai resti del convento medievale di S. Quirico; da qui si torna indietro per un breve tratto per poi dirigersi verso la Romanella, la strada che in epoca
etrusca collegava Baratti alla città di Populonia.

Dopo una piacevole discesa che attraversa il bosco e poi costeggia la strada asfaltata che conduce a Populonia, si costeggia il golfo di Baratti e dopo una breve sosta ad osservare i recenti scavi archeologici sulla spiaggia, si rientra al parcheggio del Parco Archeologico.

Note: il percorso prevede l’entrata al parco archeologico di Baratti, soggetto a bigliettazione.

ATTENZIONE: a causa della difficoltà ad ottenere le autorizzazioni autobus per accedere all’area, si richiede la prenotazione almeno 10 giorni prima del servizio guida, NON garantendo l’esito positivo. Le autorizzazioni per gli autobus non vengono assolutamente rilasciate nel periodo Giugno-Settembre; nel periodo estivo è possibile usufruire, a pagamento, del servizio di un bus navetta che dall’esterno dell’area di Baratti porta sino al parco archeologico (capienza massima di circa 20 pax).

Partenza: ingresso Parco Archeologico di Baratti e Populonia
Arrivo: parcheggio Parco Archeologico di Baratti e Populonia
Tempo : 3 ore e mezzo
Dislivello: H minima 0 m (spiaggia di Baratti); H massima 131 m (Sella del Reciso)
Periodo consigliato: primavera ed autunno
Difficoltà: percorso ad anello di media difficoltà

In breve su Necropoli delle Grotte-Convento di S.Quirico-Via della Romanella.
  • Partenza: ingresso Parco Archeologico di Baratti e Populonia
  • Arrivo: parcheggio Parco Archeologico di Baratti e Populonia
  • Tempo : 3 ore e mezzo
  • Dislivello: H minima 0 m (spiaggia di Baratti); H massima 131 m (Sella del Reciso)
  • Periodo consigliato: primavera ed autunno
  • Difficoltà: percorso ad anello di media difficoltà